Razze di extraterrestri conosciute: I Draconiani

Esiste un numero considerevole di razze extraterrestri che in questo periodo interattuano con il nostro pianeta e con i suoi abitanti. In un’intervista a Clifford Stone nel 1998, un sergente ritirato dell’esercito americano che e stato nell’esercito per 22 anni partecipando alle operazioni top secret sopra le astronavi che si sono schiantate sul nostro suolo sia a i componenti di tali astronavi cioè le entità biologiche extraterrestre che componevano le squadre riscattate, rivelo che l’esercito conosceva un totale di 57 tipi differenti di razze extraterrestre.

In questo gruppo di 57 razze aliene, sappiamo che alcuni sono più attivi di altri e alcuni sono più coinvolti nelle vicende umane. La classificazione degli extraterrestri può essere fatta secondo la loro biologia, etica e interessi politici. Questa pagina mostra la classificazione dei loro interessi politici. Le informazioni contenute nel presente documento sono estratte e tradotte da un articolo di Michael Salla, Ph.D.  “A Report on the Motivations and Activities of Extraterrestrial Races – A Typology of the Most Significant Extraterrestrial Races Interacting with Humanity “, pubblicato la prima volta il 26 luglio 2004 e modificato nel gennaio 2005.

Secondo quanto pubblicato nell’articolo, si classificano in due gruppi base, quelli che trattano e sono arrivati ad accordi con il “governo ombra”, addirittura arrivando a collaborare e a partecipare in progetti comuni, e un secondo gruppo di extraterrestri, non vincolati a nessun “governo ombra”, caratterizzato per il loro contatto ”amichevole”, giacché aiutano e preparano l’umanità ad accettare la nuova realtà de la propria esistenza. Secondo un’informazione confusa, si dice che questi sono i creatori dei Crop Circle, anche se altre notizie portano a considerare autori dei suddetti disegni nei campi di grano gli Zeta buoni anche perché tra i tanti disegni ce ne sono vari con l’immagine degli Zeta.

Secondo molte dichiarazioni di contatti, ex militari, ex agenti della CIA, NSA, FBI e altre organizzazioni, esistono circa 57 razze extraterrestri infiltrate nel nostro pianeta delle quali le più importanti rispetto al ruolo che occupano nella situazione attuale del nostro pianeta sono:

DRACONIANI

Questa e una razza di tipo rettile, sono di discendenza reale e sono quelli più in alto nella gerarchia degli extraterrestri. D’accordo a differenti fonti, i draconiani sono stati “tirati” nella costellazione di Alpha Draconis qualche milione di anni fa, provenienti da un universo superiore, dove furono scacciati per la loro carica negativa che hanno, anche perché per naturalezza è ostile rispetto ad altre razze e usano sistemi di controllo. L’origine e attribuita alla specie dei Sauri.

L’aspetto varia secondo la pigmentazione della pelle anche se la più conosciuta e di colore verdastro con squame tipo serpente. Altre sfumature si conoscono con pigmentazione grigiastra, azzurra e rossa.

Si dice che l’altezza varia tra i 4,5 fino a 6 metri. Si dice anche che possono cambiare loro sembianze assumendo forma umana attraverso abilità psico-astrale, proiettando in maniera oleografica l’aspetto fisico che voluto.

Generalmente i Draconiani Reali di Alpha Draconis sono esseri alati e con la coda lunga, in certi casi sono descritti con le corna lunghe o addirittura con la cresta, che, con un po di immaginazione, potrebbero essere paragonati ai demoni che vengono descritti nelle sacre scritture e in altri miti antichi.

Hanno grandi capacita di ingegneria genetica e militare, sono stati i primi a creare navi interstellari ed e per questo che hanno conquistato molti sistemi nella nostra galassia e anche nelle altre. Si dice che la loro attitudine verso gli umani è ostile perché in una vecchia guerra nel sistema Lyra più di 50 milioni di esseri umani (ancestri) furono annichilati per i Draconiani.

Non è accertato ma i famosi avvistamenti del “mostro del fiume Po” avvenuti per una decina d’anni a cavallo tra il 1987 e l’inizio del 2000 sulle rive del Pò sembrerebbe essere un caso italiano di avvistamento draconiano. La creatura, infatti, presentava molte caratteristiche in comune con i tratti attribuiti a questa razza o i Rettiliani, in pratica identici. A rafforzare la tesi che si trattasse di una creatura extraterrestre, ci sono anche diverse segnalazioni di strani oggetti nel cielo in zone limitrofe negli stessi giorni degli avvistamenti della creatura.

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: